Novit da Google Labs: Google Experimental Search

Google Labs ha presentato stamattina l’ultimo esperimento di Google: Google Experimental Search.

Experimental Search introduce alcune nuove funzioni di ricerca, che potrebbero essere adottate nell’interfaccia standard del motore di ricerca, qualora il feedback degli utenti dovesse essere positivo. Vediamo di cosa si tratta!


Timeline and map views

Estrapolando informazioni su date e località dai documenti, questi possono essere visualizzati, nell’ambito di una ricerca, su una mappa o su una linea temporale.
Secondo Google, questo tipo di ricerche funziona meglio con query legate a persone, aziende, eventi e luoghi.

Keyboard shortcuts

Questa è una novità che personalmente aspettavo da tempo: le scorciatoie da tastiera per navigare all’interno delle SERP. E’ possibile spostare un cursore tra i risultati, navigare attraverso le pagine e aprire il risultato selezionato, tutto con la sola pressione di un tasto.

Left-hand search navigation e Right-hand contextual search navigation

Si tratta di interfacce dotate di “refinement labels” (già visti, anche in co-op) che permettono di rendere più precisa la ricerca, restringendo l’ambito della query ad un preciso tipo di contenuto (news, prodotti, discussioni, eccetera…) oppure espandendolo verso un campo semantico correlato. La novità sta nel design, di cui Google sta testando due versioni.

Potete inviare le vostre impressioni su Experimental Search direttamente a Google (attraverso la home page di Labs) o, se volete, scriverle in forma di commento a questo post 🙂

Sì, voglio ricevere la newsletter

Inserisci i tuoi dati per accedere ai contenuti esclusivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *